BUSTA PAGA

La Busta Paga o Cedolino Paga si compone di una prima parte, che contiene i dati identificativi dell'Azienda e del Dipendente che a nostro parere non necessitano di chiarimenti, e di una seconda parte che contiene i dati Stipendiali del Dipendente.

Per comodità abbiamo suddiviso questa parte centrale in tre Sezioni.

La Sezione Superiore contiene gli importi della cosiddetta "Retribuzione Fissa" che concorrono a determinare il Totale Retribuzione sul quale sono calcolati sia i Contributi Fiscali che i Contributi Previdenziali.

La Sezione Centrale contiene le quantità e gli importi della cosiddetta "Retribuzione Variabile", delle Competenze , delle Trattenute e delle Deduzioni.
Ogni singola "Voce" è contraddistinta da un Codice, della sua assoggettabilità a contribuzione Fiscale o Previdenziale e da una descrizione, purtroppo, non sempre chiara.

La Sezione Inferiore contiene i Dati Contributivi, i Dati Fiscali, l'accantonamento del TFR al 31 dicembre dell'Anno Precedente, l'importo dello Stipendio, e i dati riferiti alle Ferie e alle Malattie.

BUSTA PAGA

SEZIONE SUPERIORE

MIN.CONTRATTUALE

Importo dello Stipendio base che è uguale ad 1/12° del minimo tabellare annuale previsto per la Posizione Retributiva del Livello di inquadramento.[1]

IND. INT. SPEC.

Importo dell' Indennità Integratica Speciale (ex Contingenza) che è uguale ad 1/12° dell'importo annuale previsto per la Posizione Retributiva del Livello di inquadramento. [2]

RETR. INDIVIDUALE

Retribuzione Individuale di Anzianità (RIA) prevista dall'Art. 25 del D.P.R. n.335/1990. [3]

ART. 55 CCNL '94

Differenza tra il minimo tabellare della ex Area ed ex Categoria (Base ed ex III e IV Categoria),(Operativa ed ex V e VI Categoria),( Q1 ed ex IX Categoria). [4]

DIFF. I.I.S.

Differenza tra l'Ind.Int.Spec. della ex Area ed ex Categoria (Base ed ex III e IV Categoria),(Operativa ed ex V e VI Categoria),( Q1 ed ex IX Categoria). [5]

P.E.D.

Posizione Economica Differenziata è l'Importo attribuito ai sensi dell'Art. 4 del CCNL del 10.06.1997 - rinnovo del Biennio Economico 1996/1997.[6]

AD PERSONAM

Assegno individuale attribuito dall'Azienda per effetto delle politiche meritocratiche. [7]

ALIQ. FISC.

Aliquota Fiscale applicata tenuto conto dello scaglione massimo raggiunto. [8]

ASS. INDIVIDUALE

Importo costituito dalla differenza tra l'indennità di funzione in godimento al 31.12.2003 e l'indennità di funzione di cui all’art. 64 del CCNL del 11 luglio 2003. [9]

INDENNITA’ DI FUNZIONE

Importo mensile dell'indennità prevista dall'art. 64 attribuito al personale appartenente al livello A. [10]

INDENNITA’ DI POSIZIONE

Importi previsti per talune figure professionali di livello A1 previste dall'art. 64 del CCNL. [11]

TOTALE RETRIBUZIONE

L'importo indicato (somma di tutti gli elementi sopra indicati) costituisce il Salario Fisso.

N.B. - Gli importi di cui alle note 1, 2, 3, 4, 5, 6 sono erogate per 14 mensilità.
N.B. - Gli importi di cui alle note 7, 9, 10, 11 sono erogate per 12 mensilità.
N.B. - La somma degli importi sopra indicati (Totale Retribuzione), è utile ai fini del T.F.R.





SEZIONE CENTRALE

CODICE

La colonna contiene le sigle che identificano ogni singola voce descritta nel cedolino paga.

PREV.

La colonna contiene una lettera S se le competenze sono soggette a ritenuta Previdenziale.

FISC.

La colonna contiene una lettera S se le competenze sono soggette a ritenuta Fiscale.

DESCRIZIONE DEI CODICI

Vedi riquadro Codici

QUANTITA'

Indica il numero di giorni o gli importi delle voci del cedolino paga.

VALORE UNITARIO

Importo unitario della relativa voce del cedolino paga.

COMPETENZE

Indica l'importo corrispondente al prodotto quantità x valore unitario (AVERE).

TRATTENUTE

Indica gli importi delle trattenute operate nel mese di riferimento (DARE).

CODICI

RFMES

Retribuzione Fissa del Mese

B1819

Trattenuta in favore della Uilpost (B1817 Slp-Cisl, B1818 Slc-Cgil, etc etc etc...)

B2001

Trattenuta in favore del CSAP per l'assicurazione Infortuni

B2002

Trattenuta in favore del CSAP per l'assicurazione Responsabilità Amministrativa

B2003

Trattenuta in favore del CSAP per l'assicurazione Ricoveri

CNDDC

Conguaglio sulle Ritenute effettuate nell'anno in corso per la Contribuzione Fondo Quiescenza 2. [1bis]

CNDCC

Conguaglio Contribuzione Aggiuntiva per l'anno in corso. [2bis]

CNFIG

Conguaglio sulla Deduzione per Figli fiscalmente a carico. [3bis]

CO180

Indennità art. 78 II comma - Indennità di Refezione

CO775

Elemento Retributivo Individuale - Introdotto con l'Accordo sulla Produttività 2004/2007. [4bis]

CO999

Trattenuta per Sciopero - Quantità espressa in Ore

DEFIG

Deduzione per Figli fiscalmente a carico - Importo mensile. [5bis]

IFCOM

Totale Addizionale Comunale Anno Corrente - Somma delle trattenute effettuate da Gennaio a Novembre.

IFC1C

Rata Addizionale Comunale Anno Precedente. [6bis]

IFREG

Totale Addizionale Regionale Anno Corrente - Somma delle trattenuta efettuate da Gennaio a Novembre.

IFR1C

Rata Addizionale Regionale Anno Precedente. [7bis]

IFDBA

Deduzione Base Mensile. [8bis]

IFDAG

Deduzione Aggiuntiva Mensile. [9bis]

FPAZI

Contributo versato al Fondo Pensione a Carico dell'Azienda. [10bis]

FPTFR

Quota di TFR versata al Fondo Pensione. [11bis]

IFCFP

Quota Deducibile dall' Imponibile IRPEF

FPDIP

Contributo versato al Fondo Pensione a Carico del Dipendente

SEZIONE INFERIORE



DATI CONTRIBUTIVI

IMP.LE F.Q. 1

Imponibile Fondo Quiescenza 1 - Importo sul quale si calcola il Contributo Previdenziale 1. Si ottiene sommando al Totale Retribuzione il 18% del Totale Retribuzione decurtato dell' Ind.Int.Spec. e la Diff.I.I.S.- [1ter]

CONTR. F.Q. 1

Contributo Previdenziale a carico del lavoratore - ( 8,55% dell' IMP.LE.F.Q. 1 ).

IMP.LE F.Q. 2

Imponibile Fondo Quiescenza 2 - Importo sul quale si calcola il Contributo Previdenziale 2. Si ottiene sottraendo algebricamente l' IMP.LE.F.Q. 1 all' IMP.LE F.C.- [2ter]

CONTR. F.Q. 2

Contributo Previdenziale a carico del lavoratore - ( 8,55% dell' IMP.LE.F.Q. 2 (Se positivo))

IMP.LE F. C.

Imponibile Fondo Credito - Importo sul quale viene calcolato il Contributo a carico del Lavoratore. Si ottiene sommando al Totale Retribuzione le Competenze Accessorie soggette a contribuzione (Contrassegnate con la "S" nella colonna Prev). [3ter]

CONTR. F. C.

Contributo a carico del lavoratore - ( 0,35% dell' IMP.F.C.)

IMP.LE IPOST

Imponibile Ist. Postelegrafonici - Importo sul quale viene calcolato il Contributo a carico del lavoratore. [4ter]

CONTR. IPOST

Contributo a carico del lavoratore - ( 0,40% dell' IMP.IPOST )

IMP.LE F. C. T.S.

Imponibile Fondo Credito a tassazione separata - Importo relativo a retribuzioni di anni precedenti.

CONTR. F. C. T.S.

Contributo a carico del lavoratore - ( 0,35% dell' IMP.F.C. T.S.)

TOT.CONTRIB.TAS.SEP.

Totale dei Contributi a Tassazione Separata versati dal lavoratore.

TOT.CONTRIB.TAS.ORD.

Totale dei Contributi a Tassazione Ordinaria versati dal lavoratore.







DATI FISCALI

IMP.IRPEF N.MESE

Imponibile IRPEF Netto del Mese - Imponibile ( IRPEF Lordo Mese - Deduzioni Fiscali )

IMP.IRPEF TFR/PREAV

Imponibile IRPEF su TFR e Indennità di Preavviso.

IMP.IRPEF T.S.

Imponibile IRPEF su emolumenti soggetti a Tassazione Separata - Retribuzioni anni precedenti.

IMP. INC. ESODO

Imponibile IRPEF su incentivi all'Esodo volontario.

IMP.IRPEF L.MESE

Imponibile IRPEF Lordo del Mese - Totale Retribuzione soggetta a Contribuzione Fiscale.

IRPEF LORDA MESE

Importo IRPEF lorda del Mese - ( IMP.IRPEF L.Mese x Aliquota Fiscale )

IRPEF TFR/PR.

Importo IRPEF su TFR e Indennità di Preavviso

IRPEF T.S.

Importo IRPEF su emolumenti soggetti a Tassazione Separata - ( IMP.IRPEF T.S. x Aliquota Fiscale )

IRPEF INC.

Importo IRPEF su incentivi all'Esodo - ( IMP.INC.ESODO x Aliquota Fiscale )

CONG. IRPEF

Importo del Conguaglio IRPEF di fine anno - L'Importo, se di segno negativo, è a Debito .

TOTALE IRPEF LORDA

Importo Totale dell' IRPEF Lorda - Somma di tutti gli importi IRPEF.

TOTALE IRPEF NETTA

Importo Totale dell' IRPEF Netta - ( TOTALE IRPEF LORDA - CONG. IRPEF )





FERIE e MALATTIA

RESIDUO A.P.

Giornate di Ferie Residue Anno Precedente.

SPETT. A.C.

Giornate di Ferie Spettanti nell'Anno in Corso.

FRUITE

Giornate di Ferie Fruite.

RESIDUO

Giornate di Ferie Residue.

RESID.FEST.SOPPR.

Giornate di Festività Soppresse Residue.

GG.MALATTIA M.P.

Giornate di Malattia Mese Precedente.


Ecco un semplice vademecum per capire la busta paga
PARTE INIZIALE DEL CEDOLINO

(1) MINIMO CONTRATTUALE - Valore mensile relativo al livello professionale d'inquadramento previsto dal C.C.N.L. in vigore

(2) INDENNITA’ INTEGRATIVA SPECIALE - Valore relativo all'ex indennità di contingenza prevista fino all'anno 1992

(3) - RETRIBUZIONE INDIVIDUALE (EX ASSEGNO 70) - Importo relativo al valore delle classi e scatti in godimento di ciascuno alla data del 31.12.1986 (istituita dall'art. 47 del d.p.r. 18.5.1987, n. 269).

(4) ART 55 CCNL 26.11.1994 (EX ASSEGNO 71) - DIFFERENZA I.I.S. (INDENNITA’ INTEGRATIVA SPECIALE – EX ASSEGNO 72) - Gli importi indicati sono stati attribuiti nella fase di inquadramento nelle aree retributive, così come previsto dal ccnl 26.11.1994 e hanno avuto la funzione di compensare le differenze tra il minimo tabellare e l'indennità di contigenza dell'ex categoria di appartenenza (es. 5, 6, ecc.) ed il minimo contrattuale e l'indennità di contigenza previsti per l'area d'inquadramento. A decorrere dal 1° gennaio 2004, l'assegno Art. 55 CCNL 26.11.94 (ex ass. 71), secondo quanto previsto dall'art. 57 del CCNL 11.7.2003, è riassorbibile in caso di passaggio al livello professionale o posizione retributiva superiore, fino a concorrenza della differenza tra il minimo contrattuale del livello superiore e il minimo contrattuale del livello di appartenenza.

(5) P.E.D. (POSIZIONI ECONOMICHE DIFFERENZIATE - EX ASSEGNO 73) - Posizione economiche differenziate determinatesi ai sensi dell'art. 4 del CCNL del 19/06/1997, integrativo per la parte economica del CCNL del 26/11/1994, aventi effetto 1 luglio 1997 e 1 gennaio 1998 (corrisponde al 12% del minimo tabellare dell'ex categoria di appartenenza). A decorrere dal 1 gennaio 2004, l'assegno Art. 55 CCNL 26.11.1994 (ex ass. 71), secondo quanto previsto dall'art. 57 del CCNL 11.07.2003, è riassorbibile, in caso di passaggio al livello professionale o posizione retributiva superiore, fino a concorrenza della differenza tra il minimo contrattuale del livello superiore e il minimo contrattuale del livello di appartenenza.

(6) AD PERSONAM (EX ASSEGNO 74) - Importi attribuiti ad personam

(7) ASSEGNO INDIVIDUALE - Importo costituito dalla differenza tra l'indennità di funzione in godimento al 31.12.2003 e l'indennità di funzione di cui all’art. 64 del CCNL 11 luglio 2003

(8) INDENNITA’ DI FUNZIONE - Importo mensile dell'indennità prevista dall'art. 64 attribuito al personale appartenente al livello A. E' pari a euro 291,67 per le posizioni di A1 ed a euro 166,67 per le posizioni di A2.

(9) INDENNITA’ DI POSIZIONE - Importi previsti per talune figure professionali di livello A1 previste dall'art. 64 preposte ad unità organizzative o ad aree commerciali con un grado di complessità elevato.

(10) TOTALE RETRIBUZIONE - L'importo indicato rappresenta la somma di tutti gli elementi sopra indicati.

N.B. - Le somme di cui ai punti 1, 2, 3, 4, 5 sono erogate per 14 mensilità Le somme di cui ai punti 6, 7, 8, 9 sono erogate per 12 mensilità Le somme di cui ai punti da 1 a 9, sono utili ai fini dei t.f.r.

NELLA BASE DEL CEDOLINO

F - FERIE

verranno alimentate con decorrenza marzo 2004 tutti i dati riguardanti le ferie del dipendente (Residuo anno precedente, Spettanza anno corrente, Fruite, Residuo).

FS - RESIDUO FESTIVITA’ SOPPRESSE

indicherà da marzo il Residuo delle Festività soppresse.

M - GG. MALATTIA DEL MESE PRECEDENTE

riporterà da marzo il totale dei giorni di malattia effettuati dal dipendente nel solo mese precedente a quello di paga.

80 commenti:

  1. sapete dirmi quanto è una retribuzione minima?

    RispondiElimina
  2. Quanto e' un salario minimo come intermediario finanziario?

    RispondiElimina
  3. Non penso ci sia tale figura professionale in Poste Italiane ma bensì l'operatore Sportello Servizi Finanziari che prende all'incirca 1300.

    RispondiElimina
  4. ho lavorato dal 3/11/2010 al 30/11/2011 sulla mia email ho trovato il cedolino , ma non il Cud .forse non è previsto ?

    RispondiElimina
  5. Il cud ti arriva in cartaceo a casa se non lavori più.

    RispondiElimina
  6. Ho compilato il CV online... pensate che sia sufficiente?? o bisognerebbe che invii uno cartaceo per posta raccomandata?? E poi mi sarà mai data una risposta?? Quanto tempo passa?? Vi ringrazio di cuore...

    RispondiElimina
  7. Hai piu probabilità se invii il cv alle risorse umane della regione ove intendi lavorare. Passano in genere 15 mesi.

    RispondiElimina
  8. ho lavorato dal 02/02/2001 al 31/03/2011
    come posso fare per avere le buste paga???
    Grazie

    RispondiElimina
  9. Contatta l'ufficio dove hai lavorato.

    RispondiElimina
  10. Ho lavorato 3 mesi come portalettere, vorrei sapere quando mi spetta il TFR + 1/3 di tredicesima e quattordicesima. Sul contratto non viene specificato,inoltre sull'ultima busta paga non viene menzionato.
    Attendo risposte!
    Grazie a tutti.

    RispondiElimina
  11. All' incirca 350-400 euro

    RispondiElimina
  12. ma è possibile che avendo iniziato a lavorare come portalettere con contratto part time a partire dal 07/ luglio 2011 nella prima busta paga percepita il 27 luglio 2011 lo stipendio sia pari a 553 euro? su altri forum ho letto che si parla di 1000/ 1100..

    RispondiElimina
  13. buongiorno,come prima retribuzione mi èstato riconosciuto solo 553euro essendo stato assunto il5luglio di questo mese ed aver peecepito la busta paga il 27 come portalettere a part time junior, c'è qualche anomalia? Perché sulla b.paga sulla voce quantità viene riportato 22 giorni quando in realtà ne ho espletati 16

    RispondiElimina
  14. In linea di massima (perchè non ho la tua busta paga) c'e un errore sia nei giorni forse hanno conteggiato il sabato sia nella paga prova a chiedere al focal point se non hai detrazioniparticolari penso che doveva essere all'incirca per 16 gg. non meno di 650 euro.

    RispondiElimina
  15. se puoi gentilmente mi puoi dare i numeri ditelefono o indirizzo e mail di focal point,grazie

    RispondiElimina
  16. Devi chiedere alla segreteria presso la quale lavori ed esporre il tuo questito la busta paga la si può contestare entro e 60gg.

    RispondiElimina
  17. Salve..sono stato assunto con contratto a tempo determinato per 3 mesei..ho iniziato circa un mese fa..ma per avere la busta paga del mio primo stipendio? Come faccio?

    RispondiElimina
  18. La devi richiedere in segreteria.

    RispondiElimina
  19. in segreteria...cioè la segreteria dell'ufficio postale in cui lavoro?

    RispondiElimina
  20. non penso che uno stipendio di un portalettere assunto con contratto part time sia vicino ai 1100 euro, voi che dite?

    RispondiElimina
  21. Se il part-time è verticale lo stipendio all'incirca è quello, per quello orizzontale poco piu' della metà.

    RispondiElimina
  22. Ho un contratto con Poste Italiane ma non riesco a registrare un account email per ricevere il cedolino online, perchè il link che mi hanno fornito non esiste. E' per caso cambiata la modalità di accesso?

    RispondiElimina
  23. Si, comunque leggi questi post:

    http://ctd-poste.blogspot.com/2010/07/cedolini-on-line-busta-paga.html

    http://ctd-poste.blogspot.com/2011/09/busta-paga-con-postemailbox.html

    RispondiElimina
  24. HO RICEVUTO LA BUSTA PAGA DOPO AVER LAVORATO 2 MESI...MA IL TFR?

    RispondiElimina
  25. Tra ulteriori 2 mesi.

    RispondiElimina
  26. salve , volevo qualche info su paga iniziale e se quando si viene assunti a tempo determinato ti mandano in qualche altra città...grazie ..

    RispondiElimina
  27. La paga 1100 circa, la città la scegli tu in base alle disponibilità che ti presenta l'azienda.

    RispondiElimina
  28. ok ok grazie 1000 ..

    RispondiElimina
  29. salve, ho lavorato come trimestrale l'anno scorso (periodo Aprile-Giugno 2010) e mi sono accorta poco tempo fa di avere ricevuto, oltre alle buste paga dei tre mesi e la liquidazione (mensilità Luglio) anche una mensilità Agosto di circa 400euro. Sono andata nell'ufficio postale a riscuoterla con il codice fiscale come solito ma mi hanno detto che non visualizzavano più questo pagamento perchè era passato troppo tempo. Come faccio per riscuoterlo???? Grazie

    RispondiElimina
  30. Devi chiedere la riemissione ,rivolgiti all'ufficio del personale, che ti guiderà nell'iter.

    RispondiElimina
  31. salve, assunto il 01/12 fino al 31/01/2012, quando riceverò il primo stipendio?

    grazie

    RispondiElimina
  32. Ciao, Giovedì,22 Dicembre.

    RispondiElimina
  33. Salve,sono stato assunto il 7 Dicembre 2011,quando ricevero' il primo stipendio?

    Grazie

    RispondiElimina
  34. Dai ieri 22 Dicembre è disponibile il tuo primo stipendio.

    RispondiElimina
  35. Ciao scusami sono il ragazzo assunto il 7/12...sono andato in posta ma nn c'e nessun bonifico a mio nome.che devo fare?

    Grazie

    RispondiElimina
  36. Allora ti arriverà il tutto il 27 Gennaio comunque in ogni caso contatta il focal point di dove lavori.

    RispondiElimina
  37. salve sono stato assunto dal 07 gennaio al 27 febbraio 2012.
    volevo sapere se le poste effettuano pagamento con bonifico su conto corrente o assegno e se danno anche la busta paga o bisogna richiederla ( che mi sembra un'assurdita').
    grazie
    saluti
    ale

    RispondiElimina
  38. Poste paga lo stipendio con bonifico svincolato dal conto corrente che quindi puoi prelevare in qualsiasi sportello postale anche senza avere un conto.
    La busta paga ormai è solo on line per avere il cartaceo devi fare una richiesta scritta.

    RispondiElimina
  39. ciao,sono un lavoratore part-time junior assunto al cmp...lavoro 3,36 ore al giorno dal lunedi al venerdi...quanto e' la paga base mensile?quant'e l'indennita' notturna?se l'indennita' notturna me la dai al lordo,mi dici per favore quant'e la percentuale di tasse da togliere?t ringrazio

    RispondiElimina
  40. Ciao, la paga base mensile la ritrovi a lordo sul cedolino paga alla voce "Totale Retribuzione" essa è data dal totale ore lavorate nel tuo caso 3.36*gg il tutto moltiplicato per circa (dipende da mansione ,livello e anzianità) 9.1 euro lordi.
    A questa somma vanno sottratte un serie di voci quella piu' consistente riguarda l' Irpef nel tuo caso "penso" che sia calcolata al 27 % per poi darti il congualio a Dicembre perchè avresti dovuto pagare un aliquota del 23 %, ma ripeto questa è una mia supposizione. In relazione all'indennità notturna ai 9.1 euro lordi devi aggiungerne altri 5 euro lordi circa ma anche in questo caso dipende da una serie di fattori quali: mansione ,inquadramento e anzianità.
    Fino agli ultimi anni (pertanto con tutti i cambiamenti legislativi che si apprestano non so se cambierà qualcosa) al lavoro notturno è applicata una tassazione agevolata (cioè ridotta al 10%), Per il recupero della differenza d’imposta, non occorre fare richieste. Sarà l’Azienda che fornirà una certificazione attestante gli emolumenti percepiti.
    Successivamente si procede al recupero della differenza tra l’IRPEF pagata e la tassazione sostitutiva del 10%, attraverso l’Unico integrativo e Istanza di rimborso.

    RispondiElimina
  41. qual è la remunerazione mensile partime al cmp'

    RispondiElimina
  42. Dipende se sei part time verticale oppure orizzontale.

    RispondiElimina
  43. sono stata contattata per iniziare il lavoro dal 8/2/2012 al 30/03/2012 ma purtroppo il giorno stabilto per la visita non ci potevo essere perchè fuori citttà per motivi personali verro' ricontattata??o mi conviene rinviare un nuovo curriculum? dopo il primo ctd è possibile che ti rinnovino il contratto???

    RispondiElimina
  44. Ogni risorsa può avere un solo contratto a tempo determinato, penso che sia difficile che ti ricontattino.

    RispondiElimina
  45. salve,vorrei sapere se nella busta paga è indicato il metodo di pagamento? è vero che per vedere la propria busta paga online si va nella sezione COMUNICAZIONE AL DIPENDENTE nella mail delle "poste"?grazie

    RispondiElimina
  46. Si la busta paga la leggi nell'area " Comunicazioni al Dipendente" e nella busta paga è indicato anche la tipologia di pagamento "accredito in:".

    RispondiElimina
  47. quant'è lo stipendio di un sccr?

    RispondiElimina
  48. Senza incentivi ed altro circa 1300

    RispondiElimina
  49. Salve sono stata assunta come portalettere l'anno scorso dal 19-07-2011 al 30-09-2011,alla fine del contratto mi è arrivato tutto cioè 13a,14a e TFR,ora però mi servirebbe il CUD e ho letto in altri commenti che arriva cartaceo a casa ma sono passati quasi 6 mesi e non è arrivato niente,cosa devo fare?

    RispondiElimina
  50. Devi contattare la segreteria dove hai lavorato.

    RispondiElimina
  51. Salve,
    sono stato assunto dal 1 Febbraio al 30 Marzo come portalette junior fulltime. Mi sono dimesso dal termine del periodo di prova, l'11 Febbraio con 3 gg di lavoro e 5 gg di malattia.
    Il 27 Febbraio ricevo busta paga come se avessi lavorato tutto il mese, 1150€, senza buoni pasto. Il 23 Marzo ho ricevuto busta paga con netto da pagare pari a 0 e diversi conteggi. Se dovessi qualcosa di quei 1150 presi lo scorso mese come figurerebbero?

    RispondiElimina
  52. Pari a Zero, però può essere che non si sia ancora compensato ciò che ti sia stato dato in più e probabile in tal caso che ti contattino telefonicamente.

    RispondiElimina
  53. salve ho lavorato presso le poste nel periodo luglio 2011 settembre 2011 e tutt'ora all'inps non risultano i contributi cosa devo fare?

    RispondiElimina
  54. Contatta l'amministrazione del personale e chiedi lumi.

    RispondiElimina
  55. esiste un numero di telefono? perchè non lo sto trovando

    RispondiElimina
  56. Contatta l'ufficio dove hai lavorato.

    RispondiElimina
  57. salve ho fatto il postino ma non ho mai scaricato le buste paga e non ho le password per farlo..se chiamo o passo nell'ufficio dove lavoravo me le danno?

    RispondiElimina
  58. Si è un tuo diritto, per averle cartacee penso dovrai fare una richiesta scritta.

    RispondiElimina
  59. ciao ragazzi qualcuno mi può aiutare??Mesi fa sono stata chiamata per fare il portalettere ma x motivi personali dopo 10 giorni ho dovuto mollare....oggi ho ricevuto tramite raccomandata il Cud2012 e i buoni pasto....ma lo stipendio per questi giorni che fine ha fatto??non ho ricevuto niente o non mi spetta visto i pochi giorni???Grazie!!!!

    RispondiElimina
  60. Ciao, lo potrai ritirare il 27 Aprile presso qualsiasi ufficio postale con documento d'identità e codice fiscale.

    RispondiElimina
  61. Non esiste una vera e propria busta paga tradizionale? Come si fa a capire a che fanno riferimento i pagamenti ricevuti?

    RispondiElimina
  62. Si esiste la busta paga, la puoi leggere on line ho fare richiesta di riceverla in cartaceo per ulteriori info:
    http://ctd-poste.blogspot.com/2011/09/busta-paga-con-postemailbox.html

    RispondiElimina
  63. salve ho lavorato per poste da gennaio a marzo e ad aprile ho ricevuto un compenso di circa 1500 euro comprendente credo tfr,tredicesima e ferie nn godute,o è compresa anche la quattordicesima?

    RispondiElimina
  64. Devi leggere le voci della busta paga per capire se ti è stato liquidato quanto da te dovuto, altresì, prova a vedere se il 25 Maggio recandoti allo sportello trovi qualche altro bonifico.

    RispondiElimina
  65. salve ho visto che nella mia busta paga c'è scritto SPETT.FERIE A.C.= 9,00 vorrei sapere se 9 corrisponde a ore o a giorni di ferie?grazie

    RispondiElimina
  66. Ciao, si riferisce ai giorni di ferie.

    RispondiElimina
  67. qual'è il procedimento da seguire per richiedere l'abilitazione della busta paga on line?

    RispondiElimina
  68. Leggi qui:
    http://ctd-poste.blogspot.com/2010/07/cedolini-on-line-busta-paga.html

    RispondiElimina
  69. Ciao, mi conviene inserire il mio cv adesso che sono senza diploma o tra un mese quando lo prenderò così potrò inserirlo direttamente? Grazie

    RispondiElimina
  70. Per inviare il CV bisogna essere diplomati leggi questo post ti può essere utile: http://ctd-poste.blogspot.com/2012/05/periodi-di-assunzione-in-poste-italiane.html

    RispondiElimina
  71. Salve a tutti, leggendo la busta paga, in fondo dice " GG MALATT. AP","GG MALATT. AC","GG MALATT. MP",qualcuno mi spiega quelle sigle AP,AC e MP???
    Grazie.
    Distinti Saluti.

    RispondiElimina
  72. Ciao ecco i significati:

    AP = ANNO PRECEDENTE
    AC = ANNO CORRENTE
    MP = MESE PRECEDENTE

    RispondiElimina
  73. salve vorrei sapere come mai tra una busta paga di un mese e l'altro il VALORE UNITARIO varia anche se i giorni lavorativi sono gli stessi? grazie

    RispondiElimina
  74. E' molto probabile che sia stato commesso un errore.

    RispondiElimina
  75. Salve sono stata contattata per fare un colloquio il giorno 3 agosto...ma le assunzioni trimestrali estive non sono già state fatte, oppure è per il periodo invernale??

    RispondiElimina
  76. Si, ma stanno sostituendo coloro che hanno abbandonato dimettendosi o coloro i quali non hanno superato il periodo di prova, ti hanno contattato quindi per il periodo estivo.

    RispondiElimina
  77. Ho ricevuto la mia prima busta paga, ma non riesco a fare chiarezza su quelle che sono le voci variabili:
    1 - Sotto la voce "retrib. lorda mensile" non capisco la quantità da cosa sia stata ricavata, e come mai le competenze (avere) di questa voce siano inferiori al "totale retribuzione" (ottenuto sommando minimo contrattuale e contingenza). Non dovrebbe trattarsi della stessa cosa, ovvero della retribuzione mensile che è fissa?
    2 - Straordinari e ferie del mese in corso (di cui ho ricevuto il cedolino) non compaiono, è possibile che vengano segnati nella busta paga del mese sucessivo? (scalati in avanti di un mese, per intenderci!)

    Grazie, mi affido alla vostra competenza!

    RispondiElimina
  78. 1- Non avendo visione della tua busta paga la quantità dovrebbero corrispondere al numero di giorni presi in considerazione che moltiplicato per gli importi (valori unitari) dovrebbero dare un totale competenze, se hai lavorato per l'intero periodo preso in considerazione (e se nel calcolo della busta paga è stato considerato per intero il mese) il totale retribuzione deve corrispondere alla Retrib. Lorda Mensile.
    2- Compaiono nel mese successivo.

    In ogni caso chiedi lumi al tuo focal point (punto amministrativo) di riferimento.

    RispondiElimina