PART TIME VERTICALE CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO


Riferimenti normativi


Il D. Lgs. 25 febbraio 2000, n. 61, modificato parzialmente dal D. Lgs. 26 febbraio 2001, n. 100, ha riformato significativamente la disciplina del rapporto di lavoro a tempo parziale; la riforma introdotta con la Legge 14 febbraio 2003, n. 30 (la c.d. riforma Biagi) apporta inoltre altre modifiche al quadro normativo preesistente in materia. Ulteriori integrazioni sono state aggiunte dalla legge 24 dicembre 2007, n. 247 (c.d. collegato alla Finanziaria 2007)

Tipologia

Il rapporto di lavoro a tempo parziale verticale rientra sempre nello schema negoziale dei lavori subordinati esso è così considerato quando è previsto che l'attività lavorativa sia svolta a tempo pieno, ma limitatamente a periodi predeterminati nel corso della settimana, del mese o dell'anno (ad es. 3 giorni di 8 ore lavorative nell'arco della settimana; 6 mesi a tempo pieno nel corso dell'anno);.

Forma e contenuti del contratto

Il contratto di lavoro a tempo parziale deve essere stipulato in forma scritta.

Se manca la firma e quindi la prova della stipulazione del contratto a tempo parziale, il lavoratore può chiedere al giudice che sia dichiarata la sussistenza di un rapporto di lavoro a tempo pieno.

Il contratto di lavoro a tempo parziale deve inoltre indicare in modo preciso:


  • la durata della prestazione lavorativa (salva la possibilità di apporre le c.d. "clausole elastiche");
  • la collocazione temporale dell'orario, con riferimento al giorno, alla settimana, al mese e all'anno (salva la possibilità di apporre le c.d. "clausole flessibili").
In caso di mancanza o di indeterminatezza dell'indicazione della durata, il lavoratore può chiedere al giudice che sia dichiarata la sussistenza di un rapporto di lavoro a tempo pieno, oltre al risarcimento del danno. In caso di mancanza o di indeterminatezza dell'indicazione della collocazione temporale, spetta al giudice determinare le modalità temporali di svolgimento della prestazione e quantificare il risarcimento del danno a favore del lavoratore.

Il lavoro straordinario

Si tratta del lavoro prestato oltre la giornata lavorativa nel part-time di tipo verticale .

Le clausole flessibili ed elastiche - definizione

La clausola flessibile è un accordo scritto stipulato tra le parti, con cui il datore di lavoro ottiene il potere di modificare, rispetto a quanto previsto nel contratto di lavoro, la collocazione temporale della prestazione lavorativa.

La clausola elastica è un accordo scritto stipulato tra le parti, con cui il datore di lavoro può invece aumentare, rispetto a quanto previsto nel contratto di lavoro, la durata della prestazione lavorativa. La clausola elastica determina un incremento definitivo della quantità della prestazione, a differenza dello straordinario ove si verifica solo un aumento temporaneo della stessa.

All'atto dell'apposizione di clausole flessibili ed elastiche nel contratto di lavoro, il lavoratore può farsi assistere da un rappresentante sindacale indicato dal lavoratore medesimo. L'eventuale rifiuto da parte del lavoratore non costituisce giustificato motivo di licenziamento.

In entrambi i casi c'è comunque bisogno della previsione contrattuale collettiva ad esso va aggiunto come detto il consenso del lavoratore che può avvenire in un qualsiasi momento successivo alla stipula del contratto come clausola aggiuntiva in forma scritta.

Dal 2008 il consenso non è più revocabile ed esso vale per tutta la durata del rapporto di lavoro

Le clausole flessibili ed elastiche - utilizzo

Le clausole flessibili ed elastiche possono essere apposte solamente se previste e regolamentate dalla contrattazione collettiva applicata. In particolare, i contratti collettivi devono stabilire i limiti e le modalità di esercizio del potere del datore di lavoro di variare unilateralmente la collocazione temporale e la durata della della prestazione lavorativa. In assenza di specifica previsione da parte della contrattazione collettiva, le parti non possono concordare direttamente l'adozione di clausole flessibili ed elastiche.

Il datore di lavoro può modificare la collocazione temporale e la variazione in aumento della prestazione lavorativa, dando al lavoratore un preavviso di almeno cinque giorni lavorativi. Le parti possono stabilire anche un preavviso diverso, ma non possono comunque eliminarlo completamente. Il lavoratore ha inoltre diritto a specifiche compensazioni.

Il principio di non discriminazione

Il lavoratore part-time non deve ricevere un trattamento meno favorevole rispetto al lavoratore a tempo pieno che svolge le medesime mansioni. Si applica quindi lo stesso trattamento previsto per i lavoratori a tempo pieno con riguardo alla retribuzione oraria, alla durata del periodo di prova, alla durata delle ferie annuali, nonché del periodo di congedo parentale.

Invece, la retribuzione globale, quella feriale e i trattamenti per malattia, infortunio e maternità sono corrisposti in proporzione al lavoro svolto.

La trasformazione del rapporto

La trasformazione del rapporto da full-time a part-time è realizzata per mezzo di un accordo tra le parti che deve risultare da atto scritto convalidato dalla Direzione Provinciale del Lavoro. Il rifiuto del lavoratore di trasformare il proprio lavoro da full-time a part-time e viceversa non costituisce giustificato motivo di licenziamento.

Diritto di precedenza

Il contratto di lavoro può prevedere, in caso di assunzione di lavoratori full-time, un diritto di precedenza a favore di lavoratori assunti part-time presso unità produttive site nello stesso ambito comunale ed adibiti alle stesse mansioni o a mansioni equivalenti a quelle a cui si riferisce l'assunzione.

In caso di assunzione di lavoratori a tempo parziale, il datore di lavoro deve darne tempestiva informazione al personale già dipendente con rapporto a tempo pieno e deve prendere in considerazione le eventuali domande di trasformazione a tempo parziale degli stessi. Il datore di lavoro può rifiutare la trasformazione non dando alcuna motivazione.

Disciplina previdenziale

Un'ultima precisazione riguarda gli effetti della trasformazione del rapporto sul trattamento previdenziale del lavoratore. Infatti, quando si tratterà di determinare l'ammontare della pensione da corrispondere al lavoratore si dovrà computare:


  • per intero l'anzianità relativa ai periodi di lavoro a tempo pieno;
  • in proporzione all'orario effettivamente svolto l'anzianità inerente ai periodi di lavoro a tempo parziale.

Condividi :

Facebook Twitter Google+
320 Commenti "PART TIME VERTICALE CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO"
«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 320   Nuovi›   Più recenti»
GABRIELLA
delete

SONO STATA ASSUNTA A TEMPO INDETERMINATO ALLE POSTE CON PART TIME VERTICALE DA OTTOBRE A MARZO. ADESSO HO TROVATO UN'ALTRO LAVORO A TEMPO DETERMINATO DA APRILE A SETTEMBRE, POSSO ACCETTARE IL SECONDO LAVORO? NON HO CAPITO BENE COME FUNZIONA!!

Anonimo
delete

Ciao Gabriella si puoi accettare il secondo lavoro purchè non sia in concorrenza con poste italiane. Tieni inoltre in considerazione che il part time verticale sarà convertito in full time.

Anonimo
delete

sono stata assunta con part time siamo sicuro che passa full time e non ti sbattono fuori

Anonimo
delete

Ciao, sarebbe un modo per raggirare l'accordo, ma penso che dopo averci provato in mille modi per non assumerci (vedi leggi che uscivano ad hoc in piena estate e poi dichiarate illeggittime)questa volta hanno gli occhi di tutta l'opinione pubblica addosso e non commetteranno ulteriori passi falsi per innescare altre migliaioa di cause.

Anonimo
delete

IO NON CI CAPISCO PIU' NIENTE, QUALCUNO DICE CHE TRASFORMERANNO I CONTRATTI PART TIME IN FULL TIME, I SINDACATI DICONO CHE ENTRO LA FINE DEL 2010 IL RECAPITO SARA' DATO IN APPALTO A DITTE ESTERNE...
E QUINDI MI CHIEDO:
QUALCUNO HA NOTIZIE PRECISE IN MERITO?

Anonimo
delete

Sono due discorsi molto diversi comunque il passaggio a Full-Time avverrà entro il 30 Aprile 2011

Anonimo
delete

Da quale fonte arriva questa notizia che il passaggio a full time avverrà entro il 30aprile 2010?
Voci o certezze?
Il contratto che abbiamo firmato ha una clausola dove dice che possiamo essere ceduti a ditte esterne.
Un esperto sa quale sarà la fine dei portalettere?

Anonimo
delete

Verbale di Accordo
II giorno 20 febbraio 2008
tra
POSTE ITALIANE S.p.A.
e le OO.SS.
SLC-CGIL
SLP-CISL
UILpost
FAILP-CISAL
SAILP-CONFSAL
UGL-COM.ni


ACCORDO 16 LUGLIO
2009
VERBALE DI INCONTRO

Con riferimento a quanto previsto nel verbale di incontro del 14 ottobre 2008, relativamente alla trasformazione del rapporto di lavoro da part-time a full-time per le risorse aderenti agli accordi
del 13 gennaio 2006 e 10 luglio 2008 che abbiano sottoscritto il relativo verbale di conciliazione, le Parti si danno atto che, alle risorse interessate, verrà data la possibilità di trasformare il
rapporto di lavoro in full-time entro la data del 30 aprile 2011.

Roma, 16 luglio 2009

Si possiamo essere ceduti a ditte esterne il recapito al momento è in perdita, per tanto Poste sta diversificando la sua strategia formando 18000 portalettere come messi notificatori e questa la
strada intrapesa...

Anonimo
delete

Grazie mille sei stato molto esaustivo!!

Anonimo
delete

sono un part time verticale senza genitori sono di napoli e mi hanno mandato a milano nei mesi che sto a milano devo vivere li e mandare a al mio propietario l affitto relativo alla casa a napoli che vivo da solo avevo dei risparmi che ho usato adesso che sono salito x il periodo dic gen feb,,,ma x luglio nn sò come fare,,dato che ha napoli nn ho lavoro e ne tanto meno aspettano me che salgo 6mesi l anno a milano,,arrangio a giornate,,,avresti un consoglio x me,,,ti prego,,,,

Anonimo
delete

Per prima cosa prova ad inviare una richiesta di disponibilità di lavoro full time alle risorse umane in modo da accumulare più velocemente possibile i 18 mesi di lavoro per richiedere il trasferimento.Dopodichè prova a trovare un lavoro pomeridiano a Milano non e impossibile trovarlo in modo che per i restanti mesi prima del trasferimento riesci a pagare l'affitto a Napoli. Come terza cosa cerca una sistemazione con piu colleghi a Milano per ammortizzare l'affitto,nella peggiori delle ipotesi se non trovi nessuno affitta una stanza con fornello e frigo a 350 euro presso la casa albergo delle poste una la trovi a via sella nuova 10/3 l'altra nei pressi di san siro.

Anonimo
delete

Volevo porre una domanda, sono stato assunto a febbraio, con contratto part time verticale,da marzo ad ottobre.
Il periodo di prova so che è di tre mesi ma lavorativi o solari?
Altro quesito, per fare la domanda di passaggio per lo sportello devo aspettare che superi il periodo di prova o posso già farla?
Ringrazio molto e mi complimento per l'utilissimo forum

Anonimo
delete

Il periodo di prova riguarda i mesi effettivamente lavorati quindi nel caso in cui ti ammallassi il periodo viene differito di tot. giorni rispetto alla malattia. Comunque nel tuo caso il periodo di prova termina a Novembre. Per passare alla sportelleria devi aspettare che nella sezione job posting vengono pubblicati richieste di personale alla sportelleria da parte di poste italiane come avvenuto lo scorso anno altrimenti non ti prendono in considerazione. Ciao ;-)

Anonimo
delete

Ma su job posting c'erano posti solo da laureati. ... se dò la disponibilità mi hanno detto che chiamano per la selezione, ma nn so appunto se posso già fare la domanda visto che nn ho ancora superato il periodo di prova.
Grazie ancora ;)

Anonimo
delete

Il Job Posting spesso riguarda posizioni per laureati, ma non sempre, in riguardo alla sportelleria serve il diploma ma al momento la selezione del personale e chiusa,se vuoi comunque dare la tua disponibilità lo puoi comunque gia fare in quanto cambiando la mansioni rinizierai un nuovo periodo di prova per la nuova mansione che andrai a svolgere.

Anonimo
delete

Quanto tempo passa dalla convocazione a Roma al primo giorno di lavoro??

Anonimo
delete

In media 10-15 giorni

Anonimo
delete

sono stato assunto come part time..lavoro quattro giorni su sei allo sportello..l'azienda puo' farmi passare full time?
mi auguro di no come mi era stato detto perche' sto studiando e altrimenti no ce la farei,,
se sapete darmi qualche informazione in merito
grazie

Anonimo
delete

No non puo' ma te lo puo'proporre.

Anonimo
delete

grazie mille possono proporre quello che vogliono ma passerranno sul mio cadavere.
molto gentile.
a presto

Anonimo
delete

sono stato assunto come part time vericale,,,periodo lug ago sett,,dic gen febb,,,,come è la prassi x passare a full time,,,,ti chiameranno loro ho devo fare altro,,?,,,il mio periodo di prova quando finisce ,,io ho iniziato dic 2009,,,,x i ticket pasto,,li avremo solo nei mesi che lavoriamo?,,,,,con stima,,,,,,,

Anonimo
delete

Per passare full-time dovresti inviare una richiesta alle risorse umane solo dopo aver superato il periodo di prova che dura 3 mesi quindi l'ho hai terminato il 28 febbraio 2010 se non hai fatto malattie altrimenti si prolunga.Si i Ticket li prendi solo per i giorni effettivamente lavorati.

Anonimo
delete

CORTESEMENTE MI POTRESTI DARE L INDIRIZZO DI RISORSE UMANE,,,X FARE DOMANDA COME FULL TIME,,,,SONO IN SERVIZIO NEL UFFICIO DI CASTANO PRIMO ( MILANO),,COME PART TIME VERTICALE,,,HO GIà PASSATO IL PERIODO DI PROVA,,,,TI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE,,,,

Anonimo
delete

Poste Italiane S.p.A.
Responsabile HRO Lombardia
Via Orefici, 15
20144 Milano

Anonimo
delete

Abbiamo diritto a un ticket restaurant al giorno di quale importo?
grazie

Anonimo
delete

3 euro per ogni giorno effettivamente lavorato.

Anonimo
delete

Grazie infinite al gentilissimo disponibile che risponderà.
Mi hanno appena convocato per l'incontro a Roma, per l'assunzione quale addetto al recapito. E' possibile in sede proporsi come addetto alla sportelleria o comunque all'interno? C'è un vincolo secondo il quale devi essere obbligatoriamente contrattualizzato come portalettere o si può essere assunti diversamente?

Anonimo
delete

Purtroppo come da accordo l'assunzione a Roma riguarda esclusivamente il settore recapito per la sportelleria bisognerà attendere il job posting.

Anonimo
delete

ciao, vorrei gentilmente sapere sè per chi lavora 6 mesi o 3+3 lo stipendio è dato per intero per quei periodi o percepito per 12 mensilità? a quanto ammonta circa lo stipendio?

Anonimo
delete

Prendi lo stipendio solo per i mesi di lavoro effettivo che svolgi che ammonta a circa 1080 euro mensili

Anonimo
delete

Vorrei sapere un informazione per quanto riguarda lo stipendio mensile con il contratto part-time verticale livello D sportellista..GRAZI MILLE PER LA RISPOSTA

Anonimo
delete

millecento&rotti

Anonimo
delete

qualcuno ha novità in merito all'accordo verbale per il passaggio da part time a full time?

Anonimo
delete

Per saperne qualcosa dovremmo aspettare la fine dell'anno visto che nella proposta di accordo del 2008 si parla del 30 Aprile 2011.

Anonimo
delete

un informazione per fare la domanda per il passaggio a full time devo aspettare la fine dei tre mesi di prova? poi siccome io ho accettato il contratto part time aprile settembre però inizio il 7 luglio e finisco il 30 settembre i tre mesi di prova li finisco per il 30 settembre oppure no perchè mi manca la prima settimana di luglio?

Anonimo
delete

Si devi aspettare il periodo di prova,se non fai assenze il tuo si conclude il 7 Aprile 2011

Anonimo
delete

COME POSSO FARE X CAMBIARE IL MIO CONTRATTO PART TIME VERTICALE (LAVORO NEI SEGUENTI MESI,,DIC GENN FEBB LUG AGO SETT) LO VORREI CAMBIARE CON PART TIME CHE LAVORA DA OTTOBRE FINO A MARZO 6 MESI DI FILA,,,,IO SONO NAPOLETANO E LAVORO COME PORTALETTERE A CASTANO PRIMO (MI),,,GRAZIE

Anonimo
delete

Devi inviare la tua richiesta per iscritto alle risorse umane della Lombardia.

Anonimo
delete

MA RISORSE UMANE è L UFFICIO CHE SI OCCUPA DELLE ASSUNZIONI?,,,SE NO MI SPIEGHI CHE FUNZIONE HA?,,,,,,GRAZIE

Anonimo
delete

Le risorse umane si occupano di sviluppare le potenzialità e nel limite del possibile di venire incontro alle esigenze del personale.

Anonimo
delete

io sono stato assunto il 28 10 09,,,con part time verticale,,dic gen feb lug ago sett,,,quando posso fare la domanda x il trasferimento?,,,e con il mio contratto quanti giorni di malattia posso fare x la suddetta domanda,,,,tempò fà mandai una raccomandata alle risorse umane come mi consigliasti tu tempo fà,,x passare da part time a full time,,,,ma nn ho avuto risp,,,,devo rimandarla un altra me lo consigli?.........grazie

Anonimo
delete

Ad Aprile 2011 hai i requisiti per poter presentare la domanda di mobilità ad inizio 2012,la malattia max 20gg. Comunque in caso di non malattia si ha un punteggio nella GRADUATORIA di mobilità a tal proposito leggi l'articolo corrispondente.
In questo momento sarebbe inutile inviare una nuova domanda alle risorse umane perchè stanno cercando di capire con quali modalità accordarsi per un eventuale passaggio full time collettivo

Anonimo
delete

Nel caso firmassero il famoso accordo per il passaggio full time collettivo( si parla di aprile 2011) noi con contratto part time passeremmo a full time subito cioè da maggio 2011?

Anonimo
delete

Eventualmente questo sarà discusso nell' accordo.

Anonimo
delete

volevo chiedere noi assunti con contratto part time verticale è vero che saremo immessi in servizio nel centro scorte? poichè lavorando 3 + 3 mesi non abbiamo una sede fissa? Se così fosse non mi sembra giusto poichè a Roma quando abbiamo bloccato la sede e poi firmato a cosa è servito allora? Questo ci causerebbe ulteriori disagi anche per l'affitto dell'alloggio..............

Anonimo
delete

Tutto è possibile purtroppo

Anonimo
delete

l'esperienza ci insegna che in poste .... nulla è impossibile soprattutto se è a scapito dei lavoratori....nella domanda di sopra quello che io chiedevo è se questo è legale!? COsa fanno in questo caso i sindacati per tutelarci ????????????????????????????????????

Anonimo
delete

Per ragioni tecnico organizzative aziendali tutto o quasi è legale. I sindacati fanno quello che hanno sempre fatto.....niente

Anonimo
delete

Sapete se coloro i quali faranno richiesta per il passaggio in full time lo otterranno in automatico da aprile 2011 o ci saranno dei criteri (nn so.. punteggio,.. data di assunzione, criteri di valutazione ... o altro)???

Anonimo
delete

Niente automatismi si dovrà ancora tutto concordare.

Anonimo
delete

Salve a tutti!io sono stato assunto con questo tipo di contratto attraverso lo scorrimento della graduatoria ec ctd,dovrei iniziare a novembre 2010 per finire ad inizio aprile 2011 ..ma come ho letto sopra entro il 30 aprile 2011 dovremmo essere trasformati in full time..quindi volevo chiedervi se secondo voi il mio contratto si trasformerà automaticamente in full time.. o cosa succederà? dovrò aspettare nuovamente a novembre 2011 per tornare a lavoro?Grazie

Anonimo
delete

Non si trasformerà automaticamente se la proposta andrà in porto dovranno sempre chiedere la tua disponibilità a cambiare il contratto.

Anonimo
delete

Grazie..ma secondo te se tutto va in porto la disponibilità a cambiare il contratto(che c'è tutta!) me la chiederanno prima della fine dei 6 mesi? Chiedo perchè visto che mi devo trasferire ed anche molto lontano da dove vivo..per il momento solo per 6 mesi sarei interessato a capire se poi diventa un trasferimento "per sempre" visto che nella proposta di accordo c'è scritto entro il 30 aprile 2011 e io dovrei finire i primi di aprile.. o se devo aspettare comunque altri sei mesi... grazie! Vincenzo.

Anonimo
delete

Penso di no, dovrai aspettare quasi sicuramante gli altri 6 mesi.

Anonimo
delete

sono stata assunta part-time verticale. ora sono in aspettativa perchè ho due gemelle di 1 anno. vorrei sapere se quando farò la domanda di trasferimento avrò i 15 punti. in caso negativo avendo tre figli (l'altra ha 5 anni) avrò la possibilità di essere in graduatoria in una posizione favorevole per la scelta della sede di trasferimento? o sarò presumibilmente tra gli ultimi?

Anonimo
delete

CI SONO NOVITà SUL PASSAGGIO DA PART TIME A FULL TIME,,,,,,,,?......Sò CHE NEGLI ULTIMI TEMPI SONO USCITI DEI VERBALI AL RIGUARDO,,,,,,,GRAZIE,,,,,

Anonimo
delete

Si,ma non sarai ne in una posizione favorevole ne sfavorevole.

Anonimo
delete

Sul passaggio al full-time al momento tutto tace si stà studiando un piano strategico per realizzarlo.

Anonimo
delete

sono stata assunta con contratto a tempo indeterminato part time (dal 1 al 15 di ogni mese) nel livello D allo sportello, precisamente operatore sportello junior...lo stipendio mensile più o meno quanto sarà??? grazie mille

Anonimo
delete

Quasi 600 euro

Anonimo
delete

novità sul part time......?......quando si passerà a full time.......portalettere con contratto part time verticale......

Anonimo
delete

Ci vuole ancora tempo prima che si affronti il passaggio da part time a full time

Anonimo
delete

ciao sono un portalettee con cnotratto part-time verticale tempo indeterminato...periodo ottobre -marzo--se entra in vigore il passaggio da part-time a full. time si può rifiutare?se si rifiut quali sono le conizioni ?

Anonimo
delete

Si puoi rifiutare e rimani con l'attuale contratto.

Anonimo
delete

Ciao io vivo nella provincia di treviso e non ho mai lavorato nelle poste.E'possibile sapere se posso essere assunto con un part time verticale a tempo indeterminato e a chi mi posso rivolgere per fare domanda?

Anonimo
delete

no non è possibile.

Anonimo
delete

perchè non è possibile?

Anonimo
delete

Perchè queste assunzioni a tempo indeterminato in poste italiane riguardano solo chi è in graduatoria nazionale ossia di coloro che hanno sottoscritto un accordo poichè in precedenza a lavorato in poste italiane con uno o piu' contratti a tempo determinato. Al momento puoi lavorare in poste solo a tempo determinato se ne hai i requisiti invia la tua richiesta alle risorse umane territoriali di appartenenza.

Anonimo
delete

Ciao. Sono assunta con un contratto p.time verticale (dal 1 al 15) a temp indeterminato da gennaio 2010 e con livello D come sportell. junior. Quando potrò avere il livello C? Prima lavoravo a contr a inserimento dal 2008 quindi passati 24 mesi senza interruzione.

Anonimo
delete

Penso tra 4 anni, se ho capito bene lavori in ogni mese dell'anno dall'1 al 15 vero?

Anonimo
delete

Si. Prima con contratto inserimento p-time orizzontale per 1 anno e mezzo. Quest' anno ho avuto il tempo indeterminato e trasformato il part-time in verticale anziché orizzontale. Lavoro ogni mese dal 1 al 15. Perché 4 anni? Non è troppo essendo D da ormai 1 e mezzo?

Anonimo
delete

mediamente tanto è il tempo necessario con un contratto part-time

Anonimo
delete

buongiorno, qualcuno sa quale è il sindacato a cui bisogna rivolgersi per avere più possibilità di venire ammessi in poste italiane? grazie

Anonimo
delete

ammessi per cosa? comunque la cisl conta 60000 deleghe.

Anonimo
delete

ciao,dopo aver fatto per ben 12 anni il trimestrale e dico "12"ho accettato un part time verticale al 50% dic genn feb-lugl ago e sett lavoro al nord e sono calabrese.
sono arrabbiato e ti spiego perchè:tutti coloro che hanno lavorato in poste nell'ultimo anno o al massimo negli ultimi 2 stanno entrando con il p.time che li fa lavorare tutti e 6 mesi di fila..non mi sembra corretto che io che lavoro per poste da 12 anni mi debba fare l'italia su e giu ogni 3 mesi,e i nuovi arrivati con tutto il rispetto per loro,si siano trovati con la comodità dei 6 mesi di fila.
grazie anticipate per un tuo parere,ma è ovvio che mi farò sentire con poste italiane
ciao

Anonimo
delete

Salve sono stato assunto il 01/10/10 con contr. indeterminato a tempo parziale (01-15 ogni mese).
Per passare full time ci sono novità in merito, oppure è tutto da scoprire??????
Saluti

Anonimo
delete

Dico che come ovvio Poste ha prima evitato che gli ex ctd adissero le vie legali tramite l'accordo 2006 dopodichè ha posto in essre una serie di elementi per rendere difficoltosa la scelta di una sede,dapprima facendo si che si ritrovassero a scegliere a molti chilometri da casa fino alla posizione 10700 circa,dopodichè siccome il numero di accettazioni era ancora molto alto circa il 48%, è venuto fuori il part-time verticale. Il tutto condito in questi 4 anni dall'incostituzionalita della tremonti-ter con il quale si voleva spazzare via i ricorsi di molti ctd.Il piano di Poste e cedere prima o poi ad altre aziende i cosiddetti punti 2, che con i pensionamenti e qualche esubero mira a portare il numero di dipendenti dagli attuali 150 mila e rotti a poco piu' della metà circa 85 mila dipendenti. Perchè? Si deve entrare in borsa, ed i numeri a tre cifre non vanno bene. Poste italiane tra le ultime cose che avrebbe voluto fare era quella di assumerti,a buon intenditore....

Anonimo
delete

Per il passaggio a full-time ne sapremo qualche cosa solo dopo la riorganizzazione dei servizi postali di Gennaio.

Anonimo
delete

salve, ho fatto domanda per lavorare
nelle poste da un anno attraverso il sito internet a cui non posso accedere per via del codice di accesso che ho perso e che non posso in alcun modo recuperare. Ho scoperto questo sito che spiega come candidarsi, completamente diverso da quello che sapevo! Vorrei avere spiegazioni dettagliate su come candidarsi realmente alle POSTE ITALIANE, sportello oppure par time o full time. grazie aspetto risposta

Anonimo
delete

Basta che dai uno sguardo ai vari post che ti interessano e tutto ti sarà chiaro.

Anonimo
delete

sono stata convocata a Roma il giorno 4 novembre p.v. da poste Italiane per eventuale assunzione a tempo indeterminato part-time recapito, gratuatoria ex ctd - accordo 2006 e successive proroghe.Fino al giorno prima della convocazione non si conoscono i posti disponibili, con conseguente viaggio a vuoto e spese da affrontare, poi sapreste dirmi in quale accordo viene evidenziata la necessità di sostenere la prova del ciclomotore, quale requisito essenziale per l'assunzione? A me sembra un'assunzione unilaterale dell'azienda discriminatoria nei confronti di persone che non guidano ciclomotori. in attesa di delucitazioni cordialmente porgo Distinti saluti.

Anonimo
delete

La questione prova motorino è già stata dibattuta più volte sopratutto per coloro i quali sono risultati firmatari di un accordo quello del 2006 avendo lavorato in precedenza solo presso la sportelleria. La questione ad oggi sembra venire poco in auge poichè nel 99% dei casi la prova motorino si passa, indifferentemente che lo si sappia portate o meno il ciclomotore;tuttavia per molti è stata una discriminazione unilaterale posta dall'azienda per evitare le assunzioni.

Anonimo
delete

ci sono novità sul passaggio da part time a full time x ex ctd?.............grazie

Anonimo
delete

Voci di corridoio dicono che la discussione è stata rinviata per Giugno in ogni caso le domande già presentate stanno ricevendo come risposta "...al momento la richiesta non può essere accolta..."

Anonimo
delete

Salve,un'informazione:dopo 22 giorni di lavoro ho subito un infortunio,causa sinistro stradale,cosa comporta l'infortunio durante i 3 mesi di prova?? C'è differenza tra malattia e infortunio in questo caso?? e qual è?? Grazie anticipatamente...

Anonimo
delete

Si sospende il periodo di prova e torna a decorrere dal momento che torni a lavorare, la differenza rispetta alla malattia e che non viene il medico di controllo a casa ma vai tu all'inail.

Anonimo
delete

Ciao.
Mi chiamo Antonio, sono di Catania e inizierò a lavorare a Gorgonzola (MI) il 16 Novembre.
Sarò ingaggiato con contratto a tempo indeterminato part-time verticale, ma potrei cortesemente avere maggiori spiegazioni sullo stipendio, su tredicesima, quattordicesima, ferie, buoni pasto, posto letto, ecc..
Grazie per l'attenzione.

Anonimo
delete

Sono sempre Antonio da Catania. Volevo sapere un'ulteriore informazione. Iniziando il 16 Novembre 2010 il contratto dovrebbe scadere il 16 Maggio 2011?

Anonimo
delete

Ciao Antonio, lo stipendio lo ricevi per intero solo per i mesi per i quali lavori (circa 1080 euro).Tredicesima e quattordicesima saranno calcolate su 6 mesi cosi come per le ferie (14gg. + 2gg. di festività soppresse), buoni pasto 3 euro per ogni giorno effettivamente lavorato. Posto letto devi provvedere tu.

Anonimo
delete

Il contratto dovrebbe essere fino al 31 Marzo, poichè il periodo lavorativo è Ottobre/Marzo oppure Aprile/Settembre

Anonimo
delete

Sono Antonio. Per il posto letto ho già preso provvedimenti. Quindi ho capito che ho diritto a 14 giorni di ferie calcolati su 6 mesi. In realtà così lavoro per 4-5 mesi. Mi han detto che il prossimo anno non ho bisogno di alcuna nomina pertanto prenderò lo stesso posto di lavoro sempre il 16 Novembre 2011, ciò significa che il contratto terminerà sempre il 31 marzo?
Io ero convinto che finisse il 16 Maggio perchè so che il contratto ha durata di 6 mesi.

Anonimo
delete

Sicuro che sia sempre il 16 Novembre? Vedi bene è piu' plausibile che il prossimo anno farai dal 1 Ottobre al 31 Marzo. Quando firmerai il contratto facci sapere.

Anonimo
delete

Salve sono entrato in confusione.
Io lavoro tutti i primi 15 gg di ogni mese.
Contratto tempo ind. a tempo parziale di dipo verticale.

Ma per il passaggio a full time, quanto tempo passa.

Saluti

Anonimo
delete

Non prima del 2012

Anonimo
delete

Sono Antonio.
Le farò sapere Martedì 16 Novembre prossimo quando firmerò il contratto.
Grazie infinite per il notevole aiuto.
Cordiali saluti.

Anonimo
delete

Salve sono entrato in confusione.
Io lavoro tutti i primi 15 gg di ogni mese.
Contratto tempo ind. a tempo parziale di dipo verticale.

Ma per il passaggio a full time, quanto tempo passa.

Saluti
___________________________________________
Grazie, quindi mi conviene cercare un altro lavoro per arrivare a fine mese.
Ma la tua risposta arriva da fonte certa oppure per sentito dire????
Grazie.
Ricordo che il mio contratto è "MIX"

Anonimo
delete

Il progetto mix è servito per evitare la buonuscita spettante fino al 1993 (anno della privatizzazione) agli appartenenti al settore pubblico, cosicchè poste offre un contratto ad un figlio di un dipendente in cambio di essa. Per cercare di risparmiare piu' buonuscite possibili si sono dovute trovare sempre piu' posti possibili presso la sportelleria, per ovviare a ciò si è pensato al part time verticale o orizzontale in modo che con due risorse assunte se ne sarebbe iscritta a ruolo aziendale in pianta organica solo uno. Adesso per passare full time bisognerà innanzitutto che si esaurisca il progetto mix, dopodichè si faranno le opportune valutazioni perchè obbiettivo di poste è arrivare in borsa con un organico inferiore ai tre numeri, per l'esatezza si vorrebbe arrivare a contare 80.000 dipendenti a fronte degli attuali 150.000. Altro aspetto da considerare è che già c'è personale part time gli ex ctd fuori regione che attende ancora il passaggio full time prima ancora che venisse pensato il progetto mix. Prima del 2012 penso che non sia possibilistica alcuna richiesta in tal senso, è ovvio che non c'è nulla di certo ma il buon senso mi farebbe considerare l'idea di affiancare un altra occupazione part time ad essa.

Anonimo
delete

Ciao.Ho iniziato alavorare il 29 ottobre 2010 con contratto a tempo indeterminato part-time verticale, ma potrei cortesemente avere maggiori spiegazioni sul periodo di prova? io dovrei lavorare da ottobre-marzo...Quando finisce il periodo di prova? e durante il periodo di prova, posso prendere le ferie, o se le prendo il periodo di prova slitta per quei giorni che ho preso?

Anonimo
delete

Si puoi prendere le ferie il periodo di prova slitterà,poichè il periodo di prova si calcola sommando solo i giorni effettivamente lavorati + i festivi (es. le domeniche) - le ferie, malattie.. ect

Anonimo
delete

Salve,con il contratto part time verticale a tempo indeterminato,si puo' chiedere la disoccupazione (requisiti ridotti)visto che ho lavorato solo 3 mesi nel 2010?? Ovviamente nel 2011 dovrei fare la domanda se... Grazie mille!!!

Anonimo
delete

quindi io che ho iniziato il 29 ottobre, finirò il 29 gennaio con il periodo di prova?grazie mille...

Anonimo
delete

Col part time verticare,si puo' chiedere la disoccupazione?? Del tipo anno 2010 ho solo lavorato 3 mesi.. Grazie!!

Anonimo
delete

Ciao sono Marco dopo il periodo di prova con contratto indeterminato part time le poste possono decidere se tenerti o licenziarti?? A quanto si aggira lo stipendio?Grazie per la risp

Anonimo
delete

Si se non fai ferie o malattie finisci il 29 Gennaio

Anonimo
delete

No, non si può chiedere la disoccupazione con requisiti ridotti, in quanto siamo di fronte ad un contratto a tempo indeterminato.

Anonimo
delete

Entrambe le parti durante il periodo di prova possono recedere dall'assunzione tecnicamente non si è licenziati in quanto si è ancora in prova si ha un recesso per mancato superamento della stessa.la retribuzione e di circa 1080 euro.

Anonimo
delete

Salve, io che ho iniziato a lavorare giorno 01/10/2010 con contratto a tempo indeterminato di tipo verticale part-time, il mio periodo di prova termina il 15/12/2010?????????????
Attendo chiarimenti......

Anonimo
delete

Il periodo di prova dura tre mesi quindi lo terminerai a gennaio 2011

Anonimo
delete

finito il periodo di prova mandano una lettera dove viene comunicato che si è superato?
Grazie

Anonimo
delete

In genere te lo comunica la segreteria.

Anonimo
delete

Ciao, vorrei sapere se si sa qualcosa del passaggio da tempo part-time a tempo pieno?Ce lo passeranno entro fine Aprile?o ci vorrrà più tempo?

Anonimo
delete

La riorganizzazione dei servizi postali a posticipato un po' tutti i programmi per Aprile non ci saranno i tempi materiali per i passaggi a full-time si posticiperà il tutto di un anno.

Anonimo
delete

Ma il passaggio a full-time farà sì che in ogni posto dove ora ce ne sono due part.time,rimarrà solo uno a tempo pieno. E l'altra persona che fine farà? Sarà spostata in un altro posto?

Anonimo
delete

Dimentichi i pensionamenti e la mobilità.

Anonimo
delete

Ad una mia collega è arrivata la comunicazione dalla filiale che presto passerà full-time... Ha un part time a tempo indeterminato com'è possibile? Ma poi non è stato firmato l'accordo del 16 LUGLIO 2009

Anonimo
delete

Salve,sono stato assunto con part time verticale a tempo indeterminato(dal 1 al 15 di ogni mese)ho diritto all'indennità di cassa?Grazie per l'attenzione.

Anonimo
delete

Hai gli stessi diritti e doveri di tutti gli altri,ma solo per 15 giorni al mese

Anonimo
delete

Ciao, io ho fatto domanda di ferie da 23 al 31 dicembre, me l'hanno rifiutata categoricamente.
sono stato assunto con part time verticale il 18 novembre.. non posso fare nulla per avere le ferie? poi, un'altra domanda, posso fare domanda di passaggio allo sportello anche se non ho superato i tre mesi di prova?

grazie

Anonimo
delete

Le ferie vanno accordate in base alle esigenze aziendali, cerca di accordarti per un periodo piu' breve. Per la sportelleria devi aspettare che esca il job posting con la ricerca di personale per la sportelleria, ma diciamo che con l'avvio del progetto mix non penso ci siano speranze soprattutto per i punti due dell' ex accordo nazionale 2006.

Anonimo
delete

salve sono stato assunto a tempo indeterminato con part time dopo il periodo di prova visto che copro un posto in pianta mancante se faccio domanda mi compete di ricoprie il posto mancante in full time

Anonimo
delete

Non è un diritto, ma se non esiste un altro part time che occupa i mesi in cui tu non ci sei e probabile che le risorse umane della regione dove lavori ti accettino la richiesta.

Anonimo
delete

Un saluto at tutti dovrei essere assunto a tempo indeterminato partime allo sportello sapete dirmi quando dovrei percepire di stipendio grazie

Anonimo
delete

Ciao, circa 1100 euro per ogni mese in cui lavori se la prestazione e per 6 mesi si e 6 mesi no, altrimenti se lavori 15 gg. si e 15 gg. no, la metà per l'intero anno + in ogni caso il 50% di tredicesima, quattordicesima e premi di produzione. Un buono pasto per ogni giorno effettivamente lavorato + 14 giorni di ferie + 2 festività soppresse.

Anonimo
delete

PER CHI LAVORA A CONTRATTO INDETERMINATO PART TIME VERTICALE 15 GIORNI AL MESE LO STIPENDIO è DI 600 EURO GIUSTO?

Anonimo
delete

550 euro piu' euro meno

Anonimo
delete

novità sulla trasformazione da part-time a full-time? l'accordo preso tra poste e sindacati potrebbe diventare carta straccia x i nuovi vertici?

Anonimo
delete

Ciao sono Antonio.
chiedo scusa per farmi sentire così dopo tanto tempo, avevo detto che mi facevo vivo il 16 novembre, ovvero il giorno dell'assunzione.
Comunque, la prossima settimana faccio un mese di lavoro a gorgonzola e terminerò il 31 marzo 2011 come mi era stato riferito.
Desideravo sapere una cosa importantissima.
La sede di Gorgonzola si occupa anche di coprire i paesi di Gessate, Pessano e Caponago...io tra 2 settimane dovrò coprire un posto a Caponago e non si sa per quanto tempo poichè la collega in questione va in pensione. Sorge un problema a tal punto che consiste nel fatto che a metà febbraio Caponago non farà più parte di Gorgonzola ma di Brughiero, pertanto il Capo mi ha detto che rischio di passare, se dovessi restar lì per molto tempo, nella sede di Brughiero. Io vorrei sapere se tutto ciò è possibile nonostante nel contratto c'è scritto che io devo operare la mia professione nel paese di Gorgonzola.
Chiedo ciò perchè ho in affitto anche la casa a Gorgonzola con un contratto ben regolato, pertanto avrei notevoli problemi.
Desidero con ansia una risposta.
Grazie.

Anonimo
delete

Ciao Antonio, farai sempre parte di Gorgonzola fin quando non ti cambieranno il contratto. In via temporanea ti verrà applicato (purtroppo per le problematiche che elenchi) il distacco che è un atto organizzativo dell’impresa che determina una mera modifica, con carattere
non definitivo, delle modalità di esecuzione delle prestazioni lavorative. Esso consiste in uno spostamento provvisorio e temporaneo dalla normale sede di lavoro ad un’altra, per
sopravvenute esigenze di carattere contingente, con la corrispondente certezza del rientro
all’unità di partenza. Esso è caratterizzato dunque dalla temporaneità, ed è determinato da
comprovate ragioni di carattere tecnico, produttivo ed organizzativo.Nel caso di distacco, così come nelle trasferte, hai diritto alla relativa indennità ed al rimborso spese, ma deve comunque rispettare i normali orari lavorativi stabiliti dal contratto
o dagli usi aziendali; perciò, in caso di ritardo questo deve essere decurtato dalla retribuzione mensile a meno che il lavoratore non provveda a recuperarlo.

Anonimo
delete

Pardon per il passaggio a full- time quali sarebbere questi nuovi vertici di cui parli?

Anonimo
delete

Sono sempre antonio.
grazie per la risposta.
io sarò puntuale ovviamente, ma dovrà prendere 2 metro pertanto mi saranno rimborsate le spese dei biglietti?
altra domanda...
io lo stipendio lo prenderò a natale mi han detto, pertanto sono già a secco di soldi, ma per quanto riguarda i buoni pasto quando dovrannno dovrmeli? io vedo che arrivano ma a me ancora niente.
Un'altra domanda importantissima.
Se uno è affetto da un problema di salute ma lo potrà dimostrare quando avrà le carte per poterlo fare....cosa succederà in tal caso?si perde il lavoro?
e se un soggetto ha già i certificati d'invalidità e volesse dimostrarli nel momento dell'assunzione, ma gli vien riferito che sono poco importanti,pertanto presentare semplice certificato di idoneità, come comportarsi?
grazie!

Anonimo
delete

antonio.
in poche parole deduco che il prossimo anno quando devo iniziare a lavorare il 1° ottobre 2011 dovrò comunque presentarmi a gorgonzola, poichè questo cambio è solo temporaneo, e mi saranno retribuite le spese di trasporto.
Ho capito bene?

Anonimo
delete

Per Antonio: non ti saranno rimborsate le spese di trasporto perchè come tu stesso dici al momento la sede di Gorgonzola si occupa anche di coprire i paesi di Gessate, Pessano e Caponago, ti puo essere invece riconosciuta un indennità per il distaccamento ma questo è in funzione dei km. di distanza e non so se ti spetta. I buoni pasto ti verranno accreditati tutti assieme penso o questo mese o il prossimo. In riguardo all'altro quesito ne riparliamo nel momento in cui termini il periodo di prova.

Anonimo
delete

sapevo che ci dovrebbe essere un cambio ai vertici del recapito e che la discussione sulla trasformazione da part-time a full-time è slittata anche per questo. vorrei tanto essere sicuro di questo cambio di modalità contrattuale ma sto notando un po' di pessimismo anche da parte dei sindacati.

Anonimo
delete

Il passaggio ci sarà dopo la riorganizzazione dei servizi postali ed i pensionamenti.

Anonimo
delete

Scusi, vorrei sapere, quanti giorni spettano al mese di ferie? Ho un part time verticale...

Anonimo
delete

Sono cumulativi nella tua situazione spettano 14gg. di ferie + 2gg. di festività soppresse; con l'arrivo della riorganizzazione se lavori su 5 giorni la settimana diventeranno 13gg-

Anonimo
delete

Ciao sono Paolo,vivo in provincia di Enna.Sono stato assunto a tempo indeterminato Part Time dal 1 Novembre 2010 al 30 aprile 2011 a Cairo Montenotte (savona).Il punto è :Il 17 Novembre è nata mia figlia e dopo qualche giorno in aspettativa,considerando la notevole distanza,sto usufluendo del congedo parentale fino a scadenza dei 6 mesi(30 aprile 2011).
-Quando posso richiedere il passaggio del contratto a Full Time?
-Quando l'avvicinamento?
-Come mi verranno retribuiti i restanti mesi?

Anonimo
delete

1)La richietsa di passaggio di full time la puoi richiedere dopo il periodo di prova

2)I requisiti per il traferimento sono l'entrata nella graduatoria di mobilità che prevede che dopo 18 mesi dalla firma del contratto non abbia superato un certo numero di malattia ect..ect

3) I restanti mesi in cui non lavori non ti verranno retribuiti.

Anonimo
delete

ciao,sono paolo,intanto grazie per aver risposto,ma io mi riferivo ai restanti 5 mesi di congedo parentale che io devo ancora godere.
-Poi il periodo di prova,visto la mia situazione,ha la stessa durata?
-e di quando?
-nel tuo ect..è riferito anche il congedo parentale?

Anonimo
delete

L’indennità di congedo parentale è pari al 30% della retribuzione media globale giornaliera.

Il periodo di prova si basa solo sui giorni effettivamente lavorati addizionate alle festività di calendario è di 90gg. si calcola GIORNI LAVORATI + FESTIVI - FERIE - MALATTIE - CONGEDI-INFORTUNI = 90gg.

No escludendo per il calcolo tutte le assenze tutelate dalla Legge (maternità e infortuni).

Anonimo
delete

-Per il concedo parentale i retsanti mesi vengoni retribuiti al 30%
-il periodo di prova si conclude dopo 90gg. si calcola aggiungendo ai giorni lavorati le festività di calendario sottraendo qualsiasi tipo di assenza; vuoi che sia malattia ferie, congedo ect..
-No

Anonimo
delete

Salve,innanzitutto complimenti a chi gestisce il blog, veramente utile!
Vorrei porvi delle questioni,spero riusciate a darmi dei chiarimenti al riguardo.

A giugno c.a. ho firmato presso la sede centrale di Roma un contratto per un part time verticale a tempo indeterminato, ho scelto la città di Milano (la mansione che mi è sata data è portalettere). il periodo lavorativo sarà ogni 6 mesi, primo periodo (1 aprile/1 ottobre 2011) previo esame di guida del ciclomotore.
Dunque questa è la mia attuale situazione.
Le mie domande sono:

1.come mai io inizialmente prestando servizio alle poste in qualità di sportellista (tempo determinato) adesso devo svolgere la mansione di portalettere? qual'è la discriminante tra me ed un collega che viene assunto in qualità di sportellista in un part time verticale a tempo indeterminato?

2. C'è qualche possibilità vista la mia precedente mansione di chiedere il passaggio alla mansione di sportellista?

3. La mia mansione di portalettere sarà svolta a Milano, ma è possibile sapere anticipatamente la sede, per poter iniziare ad organizzare le questioni relative al trasferimento e all'alloggio, con chi dovrei informarmi?

Vi ringrazio della disponibilità, attendo con ansia una vostra risposta.

Anonimo
delete

Ciao
- A roma non hai firmato nessun contratto ma hai scelto una destinazione il contratto e la sede di lavoro lo firmerai a Milano dopo aver superato la prova motorino

-Sei assunto nel recapito in virtu' dell'accordo che firmasti a tempo debito dove non era previta la sportelleria

-Il passaggio alla sportelleria lo potrai chidere mediante selezione nel momento in cui uscirà il Job Posting per quella mansione

Anonimo
delete

Se avraii problema con l'alloggio facci sapere inviaci un tuo contatto.

Anonimo
delete

Si a Roma ho accettato la proposta del posto di lavoro e scelto la sede, ma in effetti il contratto deve essere ancora firmato dopo aver superato la prova motorino, come avevo già scritto nel post.
Ma vorrei sapere come mai alcuni colleghi che ai tempi hanno lavorato anch'essi a tempo determinato e poi hanno accettato il part time verticale a tempo indeterminato, risultano aventi una mansione diversa dalla mia, ovvero quella di sportellista?
l'accordo che firmammo a tempo debito non era per tutti lo stesso?
p.s. eventualmente a quale indirizzo devo inviare il mio contatto in caso di problema con l'alloggio?

Anonimo
delete

Perchè come da accordo sono stati assunti nel recapito o al cmp in seguito hanno partecipato alle selezioni di Job Posting dopo l'asssunzione.
Il contatto invialo come commento (che non sarà pubblicato) con rif.Alloggio Milano.

Anonimo
delete

Salve sono Antonio Lo Castro.
Mi è arrivato il primo stipendio e per vedere la bustapaga mi han detto di registrarmi nel sito di posteitaliane, ma mi dice che sono già registrato.
Come dovrei fare per visualizzare la bustapaga?
Grazie..

Anonimo
delete

Sono sempre antonio lo castro.
io,avendo un contratto part-time verticale sono tenuto a fare anche l'abbinamento?
e come funziona questo abbinamento?
grazie e auguri di buon natale.

Anonimo
delete

Tanti auguri di buon Natale anche a te Antonio, si l'abbinamento spetta anche ai part-time, mentre invece sei sei uno studente lavoratore non hai l'obbligo degli straordinari, per abbinamento si intende che abbini al tuo lavoro ordinario quello di un altra zona da servire che generalmente e lavorata da altro soggetto che per motivi vari è assente

Per leggere la busta paga essendo gia' registrato dopo aver seguito l'iter che troverai nel post in oggetto all'interno del sito basta andare in comunicazioni aziendali in postemail e aprire la voce cedolini

Anonimo
delete

Ma si vien pagati per l'abbinamento?
Comunque sono entrato nel sito della posta però mi dice che sono registrato nonostante io non ho mai fatto la registrazione, pertanto non so password e nulla. Ho chiesto anche aiuto all'interno del sito ma mi chiede codici che ovviamente non so, pertanto non so come agire.

Anonimo
delete

Si è pagati assolutamente. In riguaro alla busta paga fai in questo modo:
In fase di registrazione sono richiesti nell' ordine 3 dati:


* codice fiscale
* matricola (se composta da 7 caratteri aggiungere uno 0 nella parte iniziale. esempio se la matricola è 1234567 digitare 01234567)
* data di assunzione. Infine per completare la procedura bisigna digitare il Codice di controllo che viene visualizzato a lato della pagina web

Spesso la pagina da come risposta uno o piu errori come :
* numero matricola errato
* numero di assunzione errato

Per risolvere il problema chiamare il numero verde 800 200 309
tenendo sotto mano I tre dati richieti in fase di registrazione, ed un numero di recapito telefonico.

Anonimo
delete

ciao a tutti,io sono un part time verticale e comincerò i miei 6 mesi per la seconda volta ad aprile,volevo sapere se entro l'anno passerò full time e se potrò rifiutare per problemi miei e accettare nel 2012

Anonimo
delete

Probaile, potrai rifiutarti non è un obbligo ma non so se poi ti sarà offerta un altra opportunità.

Anonimo
delete

ma l'accordo per passare full time è stato siglato? C'è la concreta possibilità di passare full time?

Anonimo
delete

però così non è giusto,se x motivi familiari al momento non posso accettare il full time non è colpa mia,dovrebbero capire e darti un'altra possibilità

Anonimo
delete

Ciao,ho un contratto part-time verticale di 6 mesi all'anno.E' prevista qualche tipo di retribuzione per i 6 mesi non lavorativi?

Anonimo
delete

No

Anonimo
delete

Ciao, a breve comincerà il mio secondo semestre di lavoro.Mi sarà inviata una comunicazione aziendale o dovrò presentarmi direttamente al posto di lavoro? Alcuni colleghi con lo stesso contratto part-time vert dicono che si percepirà una retribuzione, seppur minima, nei mesi non lavorativi? Se è vero e possibile, in che misura si percepirà? Grazie!

Anonimo
delete

Ti dovrai presentare direttamente non ci saranno comunicazioni poichè hai firmato un contratto a tempo indeterminato.

Non si percepirà nessun tipo di emulamento per i mesi non lavorati se non le quote di 13° o 14° mensilita annua, e i premi di produzione.

Anonimo
delete

Salve.
ho un contratto part-time verticale 50%, sono di catania ma lavoro a gorgonzola.
1) Ho preso 4 giorni di ferie (dal 13 al 17 c.m.)per andare a catania poichè devo essere ricoverato 1 giorno in day hospital il 14 c.m. Mi chiedevo se è giusto prendere le ferie, oppure presentando certificato medico ho diritto ad almeno 1 giorno di permesso a riguardo.
2) Se dovessi star male, come è già successo, pertanto "malattia"....bisogna recuperare tutti i giorni alla fine del periodo lavorativo?
3) Siccome non riesco a mettermi in contatto col servizio clienti della posta per sapere i miei codici per visualizzare la busta paga, esiste qualche altro metodo? ormai ci provo da 2 settimane e cade sempre la linea.
4) Iniziando il periodo lavorativo a metà novembre, precisamente il 17, Mi sa dire quanti giorni di ferie ho a disposizione? poichè neanche la mia sede di appartenenza riesce a mettersi in contatto con chi di competenza.
grazie.
saluti.

Anonimo
delete

1)Potresti chiedere un PERMESSO PER ESAMI/ACCERTAMENTI CLINICI che trovi nel post "moduli ferie permessi ect.."
2)No
3)Segui le indicazioni che trovi qui:http://ctd-poste.blogspot.com/2010/07/cedolini-on-line-busta-paga.html
4)su 6 mesi di lavoro hai diritto a 14gg di ferie + 2gg di festività soppresse in media 2,3 gg al mese, quindi moltiplica i mesi in cui non hai lavorato * 2.3 il totale che ne risulterà lo sottrai a 14; mentre le festività soppresse che dovrai consumare entro l'anno rimangono in ogni caso per la tua tipologia di contratto 2gg.

Anonimo
delete

Qualche mese fa sono stato contattato x il Progetto VAL (valorizzazione laureati)superando le prove e il colloquio. Mi sapreste dire quali sono le finalità di questo progetto, i tempi e se ci sono reali possibilità di essere assunti x altre mansioni nonostante il mio contratto part-time verticale di 6 mesi all'anno da portalettere?

Anonimo
delete

Ciao, La finalità del progetto è quella di individuare, in coerenza con le esigenze aziendali, un bacino di risorse che saranno prese in considerazione - in alternativa o in aggiunta agli altri canali di recruiting - per il soddisfacimento di eventuali fabbisogni di risorse contraddistinte da determinati profili e skills,finalizzato ad individuare i candidati da presentare alla funzioni di business e di corporate in relazione agli eventuali, futuri fabbisogni.

Anonimo
delete

Ciao.Ho un part time verticale, ottobre-marzo.Ho iniziato a lavorare il 29 ottobre,vorrei sapere, ma il periodo di prova si conclude il 29 gennaio? anche se lavoro 5 giorni a settimana, escludendo il sabato?i sabati quindi vengono contati nel calcolo del periodo di prova?

Anonimo
delete

Ciao, e auguri, entrando nel merito della questione da te posta il periodo di prova si calcola sommando solo i giorni effettivamente lavorati + i festivi (es. le domeniche e con la riorganizzazione anche il sabato) - le ferie, malattie.. ect

Anonimo
delete

ciao a tutti, vorrei sapere quanto tempo dovrei aspettare dal momento del coloquio svoltosi a giugno 2010 fino all'ipotetica assunzione? Ciao a tutti e aspetto risposte.

Anonimo
delete

salve!vorrei sapere come faccio a candidarmi per il progetto VAL

Anonimo
delete

Devi compilare il modulo di domanda di partecipazione che puoi richiedere alla tua segreteria.
I requisiti oltre al possesso della laurea sono: età non superiore ai 40 anni, operante sui ruoli di: portalettere, addetti allo smistamento, operatori di Contact Center, addetti CUAS.

Alle risorse in possesso dei richiamati requisiti verrà inviata una comunicazione informativa sulle principali caratteristiche dell’iniziativa.

Successivamente, le risorse che avranno espresso interesse a partecipare al progetto, saranno sottoposte ad un processo selettivo (test attitudinali, questionario motivazionale ed intervista telefonica) finalizzato ad individuare i candidati da presentare alla funzioni di business e di corporate in relazione agli eventuali, futuri fabbisogni.

Anonimo
delete

Salve sono stato assunto con il prog. Mix. Ho iniziato a lavare il 01/10/2010.
Vorrei sapere quanto finisce il periodo di prova; è possibile che si concluda il 15/01/2011. Grazie per le risposte.

Anonimo
delete

Salve dove posso prendere la domanda per la richiesta del full tim e cosa ci vuole come documenti.e neccessario farla o aspettare?MI potrebbe rispondere.grazie.
cordiali saluti
Giuseppe lo conte.

Anonimo
delete

Il periodo di prova è di 90 giorni lavorativi si calcola sommando solo i giorni effettivamente lavorati + i festivi (es. le domeniche e con la riorganizzazione anche il sabato) - le ferie, malattie.. ect

Calcolando che lavori 15gg. al mese prova in via presunta a fare 2 calcoli dai quali emerge presumibilmente che dovrebbero terminare ad Aprile 2011.

Anonimo
delete

Ciao Giuseppe per la domanda di full time non ci vuole nessun documento.

La domanda va scritta in Word e indirizzata all 'ufficio del Personale Ram di appartenenza

Oggetto: Richiesta di passaggio da part-time a full-time

Io sottoscritto … nato a … il … residente a…., attualmente impiegato presso l’ufficio di …. con mansione di … con contratto part-time verticale 50% (periodo …), chiedo qualora ci sia necessità da parte dell’azienda il passaggio a full-time dando fin da ora immediata disponibilità.

Al momento le domande non vengono accettate, pertanto ti consiglio di aspettare l'assestamento della nuova riorganizzazione postale.

Anonimo
delete

ciao a tutti, vorrei sapere quanto tempo dovrei aspettare dal momento del coloquio svoltosi a giugno 2010 fino all'ipotetica assunzione? Ciao a tutti e aspetto risposte.

Anonimo
delete

Ciao dipende per quale tipo di mansione hai svolto il colloquio.

Anonimo
delete

salve volevo sapere se come finisco i sei mesi di lavoro con part taim verticale ce possibilita di restare altri sei mesi o se ci passano a full tim.GRAZIE

Anonimo
delete

No a meno che non ci passino full-time ma al momento tutto tace.

Anonimo
delete

SALVE MA SI FA QUALCHE DOMANDA ALLE RISORSE UMANE PER IL PASSAGGIO DEL FULL TIM...........

Anonimo
delete

Si le domande vengono fatte ma al momento hanno esito negativo.

Anonimo
delete

SONO UNA NAPOLETANA DI 28ANNI,CON DIPLOMA DI RAGIONERIA E LAUREA QUADRIENNALE IN LINGUE E LETTERATURE STRANIERE VORREI SAPERE COME ADOPERARMI FARE LA DOMANDA PER LAVORARE PART-TIME A TEMPO INDETERMINATO NELLE POSTE.
GRAZIE,
MARIA

Anonimo
delete

Ciao Maria,in questo momento per il tempo indeterminato non ci sono possibilità sia per il part-time verticale sia per quello orizzontale.

Al momento l'unica opportunità a data dal tempo determinato nel settore recapito.

Anonimo
delete

Salve dovrei iniziare dai prossimi mesi un Part time verticale a tempo Indeterminato di 6 mesi in 6 mesi (portalettere). Vorrei sapere se c'è un iniziale periodo di prova, e se si, in questo periodi si viene retribuiti regolarmante ?

Attendo una vostra risposta.Vi ringrazio!

Anonimo
delete

Si e di 90gg. ma si è regolarmente retribuiti.

Anonimo
delete

grazie. ma allora cosa prevede di particolare questo periodo di prova? Qual'è la discriminante rispetto ad un normale periodo lavorativo?

Anonimo
delete

E' il periodo in cui le parti si conoscono e vedono se sono "soddisfatte" l'uno dell'altro.

Pertanto l'assunzione vera e propria si perfezione solo dopo tale periodo, prima del quale l'azienda puo' recedere dalla proposta di assunzione per recesso in virtu' del mancato superamento del periodo di prova.

Anonimo
delete

salve sono un impiegato part time verticale sei mesi a lavoro e sei mesi a casa con contratto part time a tempo determinato con scadenza settembre 2011, ho chiesto una variazione del periodo lavorativo in modo da lavorare otto mesi e quattro a casa ma nessuna rissposta dopo circa due mesi con risposta del responsabile risorse umane provinciale che stanno prendendo la mia domanda in considerazione e che i tempi lunghi son dovuti dalla mole di lavoro....qualcuno sa' dirmi di casi simili?
e se ci sono probabilita' che mi venga concessa la variazione ....grazie

Anonimo
delete

Penso che sia un po difficile che ti concedano una rimodulazione del contratto.

Anonimo
delete

ciao sono stata assunta a tempo indetermintao 1/06/2010 part time contratto verticale 6 mesi lavoro 6 mesi no(in un'altr citta non nella mia) ora mi propongono il full time posso fare ful time 6 mesi lì dove sono stata assunta e sei mesi nella mia citta?

Anonimo
delete

potrei conoscere l'indirizzo del responsabile risorse umane a cui inviare istanza per trasformazione contratto part time in full time.
Lavoro come postino a vigonovo (VE)

Anonimo
delete

Ciao, il full-time in che data ti è stato proposto?

Non penso che accettino la tua proposta.

Anonimo
delete

Per le regioni Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia:

Poste Italiane S.p.A.
Responsabile HRO Nord-Est
Via Torino, 88
30172 Mestre

Anonimo
delete

CIAO MA QUINDI GIA SI STANNO MUOVENDO CON STO FULL TIM SI SA QUALCOSA?ma e neccesario fare la domanda per il passaggio full tim...grazie

Anonimo
delete

Aspettiamo notizie al momento conunque l'unica cosa certa e che:
Roma, 27.01.2011

Oggetto: Verbale incontro 16 luglio 2009 – Trasformazione rapporto lavoro da Part Time a Full Time.


Facendo riferimento a quanto previsto nel verbale di cui all’oggetto, relativamente alla trasformazione del rapporto di lavoro da Part Time a Full Time entro la data del 30 aprile 2011, del personale che ha aderito agli accordi del 13 gennaio 2006 e 10 luglio 2008, le scriventi OO.SS. al fine di pianificare tale processo di trasformazione, chiedono un incontro.

In attesa di riscontro, Cordiali saluti

Anonimo
delete

Ciao sono stata assunta in data 02 novembre 2010 con ctt part time verticale dal giorno 1 al 15 del mese. Il direttore del mio ufficio ha proposto a me e alla mia collega, anch'essa part time da 1 al 15, di fare un cambio di periodo, lavorando dal 16 al 31 del mese.Vorrei sapere se è possibile e se possono imporcelo, avendo noi firmato un ctt senza clausole flessibili.
Grazie

Anonimo
delete

Come bene hai detto ha fatto una proposta e tale rimane senza alcun vincolo da parte tua in quanto non hai firmato clausole di flessibilità.

Anonimo
delete

ciao
sono lavoratore assunto part time verticale vorrei sapere se è previsto qualche forma di indennità di disoccupazione per i mesi non lavorati e se si dove devo fare domanda
grazie Vincenzo

Anonimo
delete

ciao a tutti, vorrei fare domanda per un part time o full time io sn di napoli a chi la devo fare?e che ci devo scrivere?grazie

Anonimo
delete

No per i lavoratori part tume tempo indeterminato non esistono indennità di disoccupazione.

Anonimo
delete

SALVE. MA ALLORA SI SA QUALCOSA PER QUESTO FULL TIM.A CHI DOBBIAMO CHIEDERE DELLE INFORMAZIONI.GRAZIE

Anonimo
delete

ciao a tutti ad aprile devo andare a mestre a firmare per part time verticale indeterminato , cosa posso fare dato che ho due bambine piccole e una 104 di mio papa...per lavorare o avvicinarmi a roma....grazie

Anonimo
delete

buonasera volevo sapere e per il piemonte quando mandano le domande x passare a full time?

«Meno recenti   ‹Vecchi   1 – 200 di 320   Nuovi›   Più recenti»

Back To Top